BAMBOO

Coltivare il bambù in Italia è uno dei miei progetti lavorativi, si tratta della realizzazione di piantagioni di bambù gigante destinato ad uso alimentare e come materia prima industriale.

Ho cominciato ad interessarmi al tema sin dal 2015, mi sono innamorato di questa idea e dopo 22 anni lavorati in altri settori, ho mollato tutto per dedicarmici.

Questi sono alcuni dei motivi che mi hanno acceso la scintilla:

  •  Ritengo questa pianta una primaria fonte di sostenibilità alimentare necessaria ad adeguarci alla svolta sull’eco-sostenibilità, indispensabile a preservare la nostra Madre Terra.

  • Amo operare in nuovi mercati dove vi è grande possibilità di crescita.

  • In altre zone del mondo l’economia legata a questa coltura è estremamente florida, e non vedo perché l’Europa dovrebbe restarne fuori. Un bosco di bambù produce cibo e legno per circa un secolo senza necessitare di lavorazioni particolari e senza necessitare di trattamenti  chimici.

  • La filiera è già pronta, si tratta di una holding tutta Made in Italy, che comincia dalla produzione delle piante madri e si conclude con il ritiro garantito della produzione.

  • Le persone che l’hanno creata mi piacciono sia per le capacità imprenditoriali che per gli intenti.

Nel caso tu volessi saperne di più, a questo link trovi maggiori informazioni.

Vai al sito Coltivare Bamboo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.